domenica 2 dicembre 2018

Sette torri in Oriente...



“Nelle foreste vergini della Cambogia, vivono due misteriosi sovrani, conosciuti sotto il nome di re del fuoco e re dell’acqua. Sono famosi in tutto il sud della grande penisola indocinese; ma solo una pallida eco di questa loro fama è arrivata all’ovest. Per quanto se ne sa, fino a pochi anni or sono nessun europeo li aveva mai visti, e la loro stessa esistenza si sarebbe potuta prendere per una favola, se non fosse che, fino ad epoca recente, si sono tenuti in contatto con il re della Cambogia, scambiandosi doni ogni anno. Le loro funzioni regali sono di tipo esclusivamente mistico o spirituale; sono semplici contadini, che vivono col sudore della fronte e con le offerte dei fedeli. Qualcuno afferma che vivano in assoluta solitudine, senza mai incontrarsi fra di loro, senza vedere mai una faccia umana. Vanno a vivere successivamente in sette torri, appollaiate su sette montagne, spostandosi ogni anno dall’una all’altra. La  gente si reca da loro di nascosto, lasciando a portata di mano il necessario per la loro sopravvivenza. Il loro potere sovrano dura sette anni, il tempo necessario per abitare nelle sette torri, una dopo l’altra; ma molti muoiono prima dello scadere del termine. I due uffici sono ereditari in una (c’è chi dice due) famiglie reali, che godono di grande considerazione e sono esentate dalla necessità di lavorare la terra”[1].
Sembrerebbe un sottocentro orientale dei cosiddetti sette centri spirituali, a cui le “sette torri del diavolo” che pretendono di opporvisi ne ricalcano lo schema...


[1] J. Frazer, Il Ramo d’Oro, Newton Compton Editori, giugno 2018, Roma, pp. 136-137 (corsivi miei).

3 commenti:

  1. Ve ne son più di uno, ognuna delle 7 torri ha dei sottocentri, ma gerarchizzati. Considera che il sud est asiatico è ricollegato al Tibet e ad anche al subcontinente indiano; alla Cina di meno, più il Vietnam che il resto.


    RispondiElimina
  2. … qualche idea sulla situazione (“en France”): forse voglion far cadere Macron? per portare direttamente la Le Pen?
    quindi prima delle elezioni di maggio prossimo. Perché in queste ultime Macron non può certo pretendere di aver successo … dal nostro punto di vista: farsi intruppar è futile.
    Ora qual è lo stato di dette torri? In **questo** momento?
    Intressante questioncella, sula quale vi sono spunti e spuntini - piccoli spunti - qua e là ....






    RispondiElimina
  3. I sottocentri seguono lo schema del più gran centro cui fan riferimento: ma ciò, a sua volta, significa che anche ognuno dei sottocentri è legato ad un centro specifico, e cioè ad uno dei sette astri ... questo vale per la via diretta come per quella inversa ...









    RispondiElimina